Dobbiamo davvero sperare che sia femmina?

Ci sono momenti in cui non sempre mi sento fortunata di esser nata donna. Oggi è uno di quelli.  Dopo aver assistito all’esilerante performance della  Vezzali che si farebbe volentieri toccare dal Cavaliere, dopo che Gad Lerner prima ci parla di Bacchettoni e Puttanieri e poi manda la Moratti ai funerali di Abba, dopo aver ascoltato Travaglio con La Politica delle Puttane sfido qualsiasi donna sana di mente a non sentirsi come mi sento io in questo momento. Donna umilata dalle stesse donne. Datemi tempo.

Devo metabolizzare


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: