Berlusconi vergognati…

Berlusconi dovrebbe vergognarsi delle sciocchezze che dice e smetterla di insultare l’intelligenza degli italiani dicendo loro che la crisi si affronta l vorando di più. Il problema vero e drammatico che il nostro Paese sta vivendo riguarda le centinaia di migliaia di persone che il posto di lavoro l’hanno perso o stanno per perderlo.

Il premier e il governo, invece di continuare a dire stupidaggini simili, dovrebbe intervenire nel solo modo in cui si può affrontare la
crisi: redistribuire la ricchezza dal basso verso l’alto, dai ricchi verso i lavoratori; estendere la cassa integrazione a tutti coloro che perdono il posto di lavoro; promuovere un intervento massiccio dello Stato nell’economia, a partire dalla nazionalizzazione delle grandi banche.

Nonostante in diverse e influenti trasmissioni televisive (ultima Porta a Porta per bocca del professor Mannheimer, ma di ugual tenore erano i sondaggi diffusi una settimana fa nel corso di Ballarò) si continui a sostenere – anche se non si capisce su quali dati, campione di riferimento e composizione delle forze politiche interessate – che, per quanto riguarda i rapporti di forza a sinistra, la formazione Sinistra e Libertà sarebbe “davanti” a tutte le altre formazioni della sinistra, Prc e Pdci in testa, resta valido l’adagio “Sondaggio che vai, risultato che trovi”.

Proprio ieri, infatti, è stato reso noto un sondaggio dell’Osservatorio Digis-Sky tg 24 che, realizzato tra il 13 e il 14 marzo 2009 su un campione di 1000 persone, registra i seguenti risultati: Pdl al 39,5%, Lega Nord all’11%, Mpa all’1%, La destra all’1,5%, Udc al 5,8%, Pd al 24,2%, Prc più Pdci al 4,0%, Sinistra e Libertà al 2,7%, altri al 2,0%.

Risulta evidente, dunque, da questo sondaggio, che la lista che corrisponde alla proposta politica avanzata da Rifondazione comunista, e che peraltro andrà ben oltre la semplice sommatoria di Prc e Pdci, supera lo sbarramento del 4% e si presenta sempre di più come l’unica alternativa possibile da scegliere, a sinistra del Pd.

Non prendiamo per oro colato questo sondaggio, come nessun altro, ma non vorremmo neanche che, soprattutto in televisione, per di più quella di Stato venissero diffusi risultati distorti e parziali, privi di riferimenti seri e concreti, al solo fine di avvalorare tesi precostituite

Paolo Ferrero

2 Risposte to “Berlusconi vergognati…”

  1. Fa bene Ferrero a mettere in chiaro che si stanno manipolando i sondaggi per mettere definitivamente fuori gioco quello che rimane della sinistra. Non so se RC e PdCI supereranno lo sbarramento, quello che importa è che si continui su una linea chiara di alternativa al capitalismo ed all’imperialismo. Idipendentermente dei risultati delle elezioni, i tempi sono maturi perchè queste convinzioni comincino a farsi strada tra le masse sfruttate e dominate dalla propaganda mediatica. Più si parla alla gente più si troveranno persone disposte ad approfondire la questione per rendersi conto dell’imbroglio di cui sono caduti vittima.
    A la vorare duro!!!!!!

  2. Meno sondaggi e più lavoro nei territori!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: