Sciacalli in Parlamento

Non ho trovato il link. Perché in questo Paese, quando si verifica una catastrofe, telecamere e microfoni vengono risucchiati come in un buco nero. Il primo giorno si chiama diritto di cronaca. Dal secondo giorno in avanti circo mediatico. Oppure, ad essere maliziosi, arma di distrazione di massa. E nel frattempo potrebbe anche scapparci un colpo di stato, che nessuno lo verrebbe a sapere. Ci sentiamo tutti coinvolti -grazie a Dio!- da quanto è avvenuto e sta avvenendo in Abruzzo. Non riusciamo a pensare né a scrivere d’altro. Noi che frequentiamo questa zona di blogosfera, fatta di militanza politica, è appunto la politica che per un po’ mettiamo da parte, tra parentesi, perché avvertiamo come in queste ore la priorità sia un’altra. Il problema è che la politica, lei, mica si ferma. Solo.. i giornali non ne parlano. Per una volta si ringrazia sentitamente Radio Padania per l’informazione: da stamattina è in corso, alla Camera, il dibattito sul decreto sicurezza.

Buona notizia: pare che l’opposizione stia facendo opposizione.

Cattiva notizia: la Lega sta strumentalizzando il dramma abruzzese.

Tra coloro che si sono resi disponibili a portare soccorso ai terremotati ci sono anche le camicie verdi, no? ed allora quale migliore dimostrazione di come i “volontari per la sicurezza” -ovvero le ronde- siano da applaudire, riverire, legalizzare ed istituzionalizzare? Opporsi, chiedere lo stralcio di quell’emendamento, significa derogare allo spirito di solidarietà nazionale richiesto dal momento. Il ministro dell’Interno ha altro cui pensare, mica lo si può tenere impegnato in beghe di sì poca importanza! Queste le parole di Roberto Cota, capogruppo della Lega Nord alla Camera, pronunciate stamattina in Aula:

L’ostruzionismo della sinistra smentisce quanto dichiarato ieri da Franceschini. Non è un gesto di responsabilità politica quello di tenere qui in Parlamento il ministro dell’Interno, costretto per senso di responsabilità a seguire il provvedimento quando c’è bisogno di coordinare i soccorsi, di stare al Viminale, o di andare sulle zone colpite. Da parte dell’opposizione c’è un atteggiamento strumentale sui volontari per la sicurezza. In queste tragiche ore sono i volontari che stanno lavorando in Abruzzo. Il volontariato è una enorme risorsa che tiene insieme il Paese: ed allora perché non si dovrebbero usare gli stessi volontari per la sicurezza delle nostre città?

Stato di emergenza come depennamento dell’ emergenza democratica.

Daniele Sensi

8 Risposte to “Sciacalli in Parlamento”

  1. Se penso che Roberto Cota, personaggio terrificante, è stato mandato in parlamento dai miei concittadini, la mia decisine di emigrare mi sembra sempre più saggia….

  2. Sono dei veri girafrittate. Si nascondono dietro la solidarietà e l’altruismo per realizzare i propri obiettivi egoisti e prevaricatori!

  3. Assicurare a chi è satto colpito dal sisma un posto dove dormire e sostare, cibo, cure, soccorso di vario tipo, assistenza psicologica e non solo.
    e poi capire come ricostruire nel modo migliore possibile la città.
    DI certo questaa E’ emergenza!
    Ma come vorrei sapere cosa accade nelle Camere a Montecitorio. Cosa si approva e cosa si sta facendo mente fuori la gente è occupata e distratta da altro!

  4. Peccato per il decreto “sicurezza”..abbiamo perso una altra preziosa occasione…comunque megli seguire le emergenze..non c’è il minimo dubbio.. e per quanto affermato sul volontariato personalmente mollerei il paese ai “benpensanti” che elargiscono solidarietà…a parole…ma voi che criticate …vi siete mai fermati a capire e verificare il mondo del volontariato da vicino..? da chi è effettivamente formato..? fate schifo..!!! andate a vedere e scoprirete che è formato da gente comune , leghisti..fascisti…comunisti..estremisti per chiamarli alla vecchia maniera..gente che quando deve rimboccarsi le maniche e prestare solidarietà e soccorso non fa distinzione..sa fare sqcuadra e ritrovare l’amicicia..sa unire le proprie forze e lavorare assieme con un unico obbiettivo senza chiedere niente perchè sanno solo dare…vedete politicanti da strapazzo…avete molto da imparare…!!!!

  5. Sciacalli in Parlamento, sciacalli al TG1, sciacalli ovunque.

    Per quanto riguarda “l’opposizione” avuto il contentino è di nuovo pronta a votare tutto o quasi…

  6. Gibe, io sono duro di comprendonio ed il tuo intervento mi riesce difficile da comprendere. Quando dici “vedete politicanti da strapazzo…avete molto da imparare…!!!!” a chi stai pensando?

  7. Ho deciso che almeno oggi non voglio pensare a questo governo da operetta..
    Tanti auguri Maria!

  8. mi trattengo dal lasciare commenti ..almeno per ora …semplicemente passavo di qua e ti lascio un saluto …
    ciao Maria e un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: