Il sistema radiotv oscura la lista comunista. Sit di protesta domani davanti la sede rai

L’intero sistema televisivo (Rai e Mediaset) ha pressocché totalmente oscurato la lista elettorale comunista e anticapitalista (Prc-Pdci-Socialismo 2000). Ecco perché giovedì 28 maggio dalle ore 10 alle ore 12 si svolgerà davanti alla sede Rai di viale Mazzini 14 un’iniziativa di protesta cui parteciperanno i leader della lista (Paolo Ferrero, Oliviero Diliberto e Cesare Salvi) contro il mancato rispetto della par condicio nei confronti della lista comunista, atteggiamento che si traduce in un vero e proprio oscuramento della presenza di una lista comunista e anticapitalista nella campagna elettorale.
Sia nelle trasmissioni di confronto e dibattito maggiormente seguite (Porta a Porta, Anno Zeo, Ballarò, Matrix) che per quanto riguarda i telegiornali, la presenza dei partiti della lista è sotto l’1%, nelle ultime due settimane monitorate, secondo i dati ufficiali dell’Agcom, molto peggio anche rispetto ai radicali. Particolarmente grave è il comportamento del servizio pubblico. Ecco perché i tre leader della lista comunista Ferrero, Diliberto e Salvi hanno chiesto è ottenuto un incontro con il presidente della Rai, Paolo Garimberti, incontro che si svolgerà sempre domani mattina.
L’oscuramento della lista comunista e anticapitalista è un dato di fatto scandaloso e vergognoso, riguarda sia la Rai che Mediaset, sia le trasmissioni d’approfondimento che i tg e impedisce che i cittadini italiani vengano correttamente informati sulle proposte e le prese di posizione di una lista e di partiti che rappresentano centinaiai di migliaia di cittadini, come indicano i dati dell’Agcom qui riportati.

I dati ufficiali dell’Agcom indicano infatti che, per quanto riguarda la Rai, nelle ultime due settimane monitorate (9-16 maggio e 17-23 maggio) la lista comunista (Prc-Pdci-Socialismo 2000) ha ottenuto lo 0,91% (2 minuti e 9 secondi) e lo 0,96% (2 minuti e 11 secondi). Nella prima delle due settimane è andata meglio persino ai Radicali, che hanno ottenuto l’1.34%!. Il gruppo Mediaset, d’altro canto, tra il 9 e 16 maggio ha riservato ai partiti della lista comunista solo 17 secondi (0,11%) contro i 3 minuti e 49 secondi (1,52%) dei Radicali, mentre nella settimana tra il 17 e 23 maggio zero per cento e zero secondi a Rifondazione ed eccezionalmente 3 minuti e 15 secondi (1,13%) ai Comunisti italiani.

Paolo Ferrero

5 Risposte to “Il sistema radiotv oscura la lista comunista. Sit di protesta domani davanti la sede rai”

  1. non solo i comunisti sono stati boicottati dai mezzi d’informazione guardate cosa stanno facendo ai liberali democratici di daniela melchiorre

  2. Antonella Says:

    Francamente non mi meraviglia. neanche un po. D’altra parte il sistema maggioritario è un sistema che esclude ogni possibile sfumatura. Dentro una dialettica tra poli che, in realtà, hanno molto in comune. Non è stata una riforma fortissimamente voluta anche dal PD?

  3. E come fanno a far parlae i nostri rappresentanti?
    Troppo impegnati sulle scop… di un certo nano….
    Forse proprio per la virtù dei nani che riesce ad attirare tutte le donne….
    Ciao

  4. Antonella, il PD ha deciso di tagliare con la sinistra pur sapendo che avrebbe perso le elezioni, e lo ha fatto perchè il suo obbiettivo è quello di creare il bipartitismo dove si alterneranno al potere con il PDL. Come negli Stati Uniti, due partiti simili e gli altri tutti esclusi senza uno straccio di possibilità di poter influire sulla politica che avrà come unico obiettivo quello di proteggere gli interessi dei grandi gruppi economici. Questo è il vero inciucio di cui nesunno parla.
    Alfonso, mi hai fatto venire in mente lo Spoon River di De Andrè: ….vuole scoprire se vero quel che si dice intorno ai nani, che siano i più forniti della virtù meno apparente, tra tutte le virtù la più indecente….
    E dice pure che i nani ….hanno il cuore troppo, troppo vicino al buco del culo….
    Un Paese con un presidente Nano non se lo sarebbe immaginato nemmeno il grande Faber, eppure….

  5. Su Facebook ho fondato un gruppo: Basta con la censura alla lista comunista.
    Fermiamoli!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: